Come presentare l'offerta per partecipare a un'asta telematica

Dopo aver valutato la convenienza dell'asta di interesse e dopo aver versato la cauzione possiamo vedere come presentare l'offerta di acquisto.

Offerta minima e istanza di assegnazione#

A partire dal 2015, per le aste senza incanto, è possibile offrire anche il 25% in meno della base d'asta indicata nell'ordinanza di vendita.

Nel caso in cui sono l'unico partecipante all'asta, mi aggiudico l'immobile anche se ho offerto il 25% in meno della base d'asta (sempre che il creditore, esempio la banca, non abbia presentato istanza di assegnazione a se stesso dell'immobile).

Questo velocizza la vendita perché normalmente per aspettare che il prezzo base d'asta scenda devo aspettare che l'asta vada deserta e che si faccia un nuovo esperimento di vendita con base d'asta ribassata del 20-25% (tra un esperimento e il successivo passano mesi). Così facendo ho la possibilità, con un po' di fortuna, di offrire subito il 25% in meno e sperare che nessun altro abbia offerto e che il creditore non abbia presentato istanza di assegnazione.

Offerta telematica#

Se la vendita è telematica, nella scheda dell'asta su PVP, ci sarà il pulsante Effettua un'offerta nel sito del Gestore vendita telematica.

Premendo su tale link si verrà portati al portale del gestore della vendita telematica di quell'asta (es. astetelematiche.it , fallcoaste.it , garavirtuale.it , spazioaste.it , ecc.). Ogni asta viene affidata ad un portale diverso tra quelli iscritti al Registro dei Gestori delle Vendite Telematiche .

In alcuni casi si finisce direttamente sulla scheda esatta, in altri casi va nuovamente fatta la ricerca dell'asta sul sito del gestore della vendita.

Normalmente sul portale della vendita telematica ci sono più informazioni e/o più allegati per l'asta di interesse rispetto ai dati minimi che vengono indicati su PVP.

A seconda del gestore della vendita, cambierà il testo del bottone da premere. Ad esempio potrebbe essere Invia offerta, Partecipa, Fai una offerta, Registrati, ecc.

Una volta premuto il bottone alcuni portali richiedono di registrarsi o effettuare la login. Comunque sia è una buona cosa registrarsi perché poi all'apertura delle buste bisognerà già essere registrati al portale per poter seguire la gara.

Dal portale del gestore della vendita, terminata la registrazione e fatta la login, si verrà portati nuovamente su PVP alla pagina Inserimento Offerta - Presentazione Offerta Telematica.

Tramite il portale PVP è possibile generare il file dell'offerta firmato digitalmente, con nome nella forma offerta_xxxxxxxxxx.zip.p7m (è l'equivalente della vecchia busta cartacea).

Una volta generato tale file, per presentare effettivamente l'offerta, va mandato via PEC all'indirizzo offertapvp.dgsia@giustiziacert.it entro il "Termine di presentazione delle offerte" stabilito per l'asta.

I prerequisiti tecnici sono:

  • avere una casella di posta elettronica certificata PEC
  • avere la firma digitale
  • avere un PC con scanner e connessione a internet

Per tutti gli altri dettagli tecnico-operativi conviene leggere con attenzione il Manuale utente per la presentazione dell'Offerta Telematica redatto dal Ministero della Giustizia.

Si precisa che una volta terminata la compilazione si riceverà sulla propria PEC un'email con oggetto "PVP Giustizia - Pacchetto Offerta Completa" con le istruzioni per scaricare il file offerta_xxxxxxxxxx.zip.p7m e con i dati per pagare il bollo telematico.

Bisognerà quindi pagare il bollo telematico (16 euro) attraverso il servizio Pagamento di bolli digitali del Ministero della Giustizia.

Per concludere l'iter andrà inviata una PEC all'indirizzo offertapvp.dgsia@giustiziacert.it allegando il file offerta_xxxxxxxxxx.zip.p7m (esattamente come è stato ricevuto. Non deve essere alterato, nemmeno nel nome) e il file della ricevuta del bollo rt_xxxxxx.

Non perdere le occasioni all'asta. Iscriviti a gestionale-aste.it per ricevere ogni lunedì il file Excel aggiornato con gli immobili all'asta nella provincia di tuo interesse. Il primo invio è gratutio e senza impegno.

Le informazioni contenute in questo blog sono da intendersi indicative e non hanno pretese né di correttezza né di completezza. Pertanto, prima di acquistare una casa all'asta, conviene sempre affidarsi a un professionista del settore.

Autore: Gestionale-Aste.it
Sono un appassionato di aste immobiliari. In questo blog scrivo le mie considerazioni e quello che ho capito delle aste giudiziarie. Per non perdermi le occasioni all'asta ho creato il servizio gestionale-aste.it che ti invia ogni lunedì il file Excel con l'elenco degli immobili all'asta nella provincia di tuo interesse.

Promemoria sui Cookie e sulla Privacy

Leggi l'informativa
closeIcona closesearchIcona searchmore vertIcona more vertmenuIcona menushareIcona sharelinkIcona linkarrow upwardIcona arrow upward