Differenze tra asta "senza incanto" e asta "con incanto"

Appena ci si affaccia al mondo delle aste immobiliari ci si imbatte in questi due termini: asta "senza incanto" e asta "con incanto", ma cosa significa? Vediamolo in questo articolo.

Asta senza incanto e asta con incanto sono due modalità in cui si può svolgere un esperimento di vendita all'asta. Il giudice fissa sempre prima l'esperimento senza incanto, quello con incanto può esserci o non esserci e solo dopo l'asta senza incanto.

Il motivo che può spingere un giudice a indire un'asta con incanto è previsto dalla legge e avviene quando il giudice ritiene che sia possibile vendere l'immobile ad un prezzo maggiorato del 50% rispetto al valore della perizia. Questo, come è facile intuire, non avviene quasi mai, specialmente se l'esperimento senza incanto precedente non è andato a buon fine.

Quindi, di fatto, la modalità senza incanto è la più probabile, mentre quella con incanto è diventata molto rara.

Vendita senza incanto#

Vediamo le caratteristiche della vendita senza incanto per punti.

  • La vendita senza incanto parte dalla presentazione di un'offerta "in busta chiusa" dai soggetti interessati all'acquisto dell'immobile. Tale offerta, per essere accettata, deve essere maggiore o uguale al 75% della base d'asta.

Esempio

Se la base d'asta è 100.000 € le offerte dovranno essere maggiori o uguali a 75.000 €.

  • Le offerte depositate sono irrevocabili (per 120 giorni) e vincolanti.
  • È previsto il versamento di una cauzione del 10% del prezzo offerto. Se la cauzione non viene versata, l'offerta non sarà considerata valida.
  • L'aggiudicazione dell'immobile è definitiva (a differenza della modalità con incanto).
  • Se è stata presentata una sola offerta valida ed è maggiore della base d'asta, chi l'ha presentata si aggiudica l'immobile definitivamente.
  • Se è stata presentata una sola offerta valida ed è minore della base d'asta, chi l'ha presentata si aggiudica l'immobile a meno che il creditore non abbia presentato istanza di assegnazione (nel qual caso l'immobile se lo aggiudicherà il creditore) oppure il delegato alla vendita ritenga che sia possibile vendere l'immobile ad un prezzo maggiore con un nuovo esperimento di vendita.
  • Se sono state presentate più offerte valide verrà fatta una gara al rilancio tra gli offerenti. Come nel caso di una sola offerta valida, l'offerta più alta si aggiudicherà l'immobile definitivamente a meno che sia minore della base d'asta e il creditore abbia presentato istanza di assegnazione (in questo caso l'immobile verrà assegnato al creditore).
  • Se NON sono state presentate né offerte valideistanza di assegnazione, l'asta si considera deserta.

Vendita con incanto#

Vediamo ora le caratteristiche della vendita con incanto per punti.

  • È successiva ed eventuale rispetto alla vendita senza incanto.
  • L'offerta deve essere maggiore o uguale alla base d'asta e deve già contenere almeno un rilancio.
  • Le offerte depositate non sono vincolanti, ma sono di fatto delle semplici richieste di partecipazione all'asta.
  • La cauzione non deve essere superiore al 10% della base d'asta.
  • L'aggiudicazione è provvisoria: dopo il termine dell'asta ci sono ancora 10 giorni in cui chiunque può presentare un'offerta maggiorata di un quinto rispetto al prezzo più alto ottenuto in asta per far riaprire la gara con le modalità già viste. Se, trascorsi i 10 giorni, non viene presentata nessuna nuova offerta, l'aggiudicazione diventa definitiva.

Non perdere le occasioni all'asta. Iscriviti a gestionale-aste.it per ricevere ogni lunedì il file Excel aggiornato con gli immobili all'asta nella provincia di tuo interesse. Il primo invio è gratutio e senza impegno.

Le informazioni contenute in questo blog sono da intendersi indicative e non hanno pretese né di correttezza né di completezza. Pertanto, prima di acquistare una casa all'asta, conviene sempre affidarsi a un professionista del settore.

Autore: Gestionale-Aste.it
Sono un appassionato di aste immobiliari. In questo blog scrivo le mie considerazioni e quello che ho capito delle aste giudiziarie. Per non perdermi le occasioni all'asta ho creato il servizio gestionale-aste.it che ti invia ogni lunedì il file Excel con l'elenco degli immobili all'asta nella provincia di tuo interesse.
closeIcona closesearchIcona searchmore vertIcona more vertmenuIcona menushareIcona sharearrow upwardIcona arrow upward